Esercizio fisico

Iniziare o continuare una moderata attività fisica non è controindicata in gravidanza.

Alcune attività sportive (sport da contatto, con alto impatto o con attrezzi) che possono causare rischio di trauma addominale, cadute o eccessivi carichi articolari, oltre al nuoto subacqueo, sono assolutamente da evitare poiché possono causare danni fetali.

esercizio fisico in gravidanza

Un esercizio molto utile da fare durante i nove mesi di gravidanza è quello relativo al pavimento pelvico.
Il pavimento pelvico  è un complesso di muscoli  che sostiene tutti gli organi all’interno della cavità pelvica compresi utero, vescica e retto.

Sono muscoli molto importanti indipendentemente dal fatto o meno di essere in dolce attesa. Durante la gravidanza sono sottoposti  a una tensione maggiore. Questo insieme di muscoli non sono disposti su un piano ma sono inclinati con varie angolazioni.

Il miglior modo per individuarli è quello di trattenere il flusso di urina. Questa contrazione mette in funzione tutti i muscoli del pavimento pelvico.
I muscoli del pavimento pelvico si contraggono anche durante il rapporto sessuale  aumentando la sensazione di piacere sia nella donna che nel partner.
È molto importante essere consapevoli di questi muscoli durante il travaglio perché dovrete essere in grado di rilassarli quando il bambino preme per uscire.

Se  provate a contrarli per la prima volta  noterete che sono muscoli che si stancano facilmente iniziando a tremare. Bisogna quindi allenarli.

L’esercizio utile è contrarli finché ce la fate, poi rilassate gradualmente e poi ricontraete un’altra volta. E si ripete l’esercizio. Facendo così  per un tot numero di volte al giorno,  vi accorgerete che riuscirete a tenerli contratti sempre più a lungo.

È importante alternare contrazione e rilassamento del pavimento pelvico per consentire l’ossigenazione dei muscoli tra una contrazione e l’altra.
Potete fare questo esercizio anche quando siete sedute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *